LUIGI GATTINARA PHOTOGRAPHER

Nasco a Roma, in pieno inverno, e adolescente, trascorro i momenti liberi fotografando orologi ed oggetti di casa collocandoli lungo le passeggiate del Lungotevere. Inizio così quel viaggio che diventerà passione e professione, arte e mestiere. Ventenne, mi trasferisco a Milano, per poi proseguire verso Caracas, in Venezuela, e ritornare, negli anni ottanta, a Milano dove ancora vivo e ho il mio studio. Da sempre mi occupo di Advertising e molte delle mie immagini hanno contribuito a campagne di rilievo. La passione per i pittori fiamminghi del diciassettesimo secolo ha fatto sì che, oltre al mio lavoro quotidiano, mi sia dedicato anche al “Fine Art”.

Nella mia prima mostra, settembre 1989, a Milano, espongo tredici nature morte ispirate alla pittura fiamminga. La storica dell'Arte Rossana Bossaglia scriverà “che tutto è pulito, essenziale, moderno, poco carico, con un amore per il dettaglio mai didascalico, con una magia nella luce che sa anche descrivere le ombre.

Si ha l’impressione che la luce che emanano questi “quadri”sia sufficiente a farli muovere". Da allora ho esposto in svariate Gallerie in Italia, Parigi, Berlino e New York. Ho recentemente pubblicato “Still Light”, eBook fotografico con le mie immagini per SeBook- Simonelli electronic book.